Campane sonore e medianità

Inviato da:

Quando:
30 ottobre 2019@20:30–22:30
2019-10-30T20:30:00+01:00
2019-10-30T22:30:00+01:00
Dove:
Istituto di Crescita Personale la Rinascita dell'Essere
via Pini 3 Pieve Emauele (Mi)
Costo:
40 euro
Contatto:
Dott.ssa Paola Battaglia
342/8299162
Campane sonore e medianità @ Istituto di Crescita Personale la Rinascita dell'Essere

È una tecnica per il rilassamento profondo molto efficace. Le campane sonore metalliche vengono fatte vibrare e suonare. Già dopo poche sedute possono essere raggiunti l’armonia originaria della persona, un rilassamento pieno e una percezione positiva del proprio fisico. Si genera la base per lo sviluppo di forze autodifensive.
L’idea fondamentale si basa su concetti antichissimi sull’effetto dei suoni, come si trovano tra l’altro nelle terapie ayurvediche in India già da 5.000 anni. In questa visione asiatica, l’uomo deriva dal suono. Se la persona è in sintonia con se stessa e il suo ambiente si sente forte, puó condurre una vita creativa e libera, si sente felice e sana.

Diapagong A – Terzo Occhio
Descrizione
L’arte del suono a scopi terapeutici è un’arte e una scienza a cui si ricorre da millenni per la sua capacità di influire positivamente sia nel fisico che nella psiche.
Il suono è, di fatto, una oscillazione dalle caratteristiche fisiche simili a quelle dei campi magnetici e in tutte le epoche è stato riconosciuto come una modalità di guarigione molto potente. Oggi la musicoterapia viene applicata nel trattamento di moltissime patologie fisiche, psicologiche e psichiatriche e con esiti eccellenti.
Il nostro corpo, che nel suo aspetto fisico è fatto di acqua per il 75 per cento, è composto da ampi di energia elettromagnetica che nella cultura Vedica Indiana sono chiamati Chakras e sono principalmente sette, ed è un vero e proprio strumento che emette vibrazioni e suoni propri. Uno squilibrio a livello di un Chakra determina a sua volta uno squilibrio d’energia nei determinati organi associati.
La causa della malattia è sempre un modello di energia disarmonico e il suono ha la capacità di introdurre energia, aumentare e correggere le vibrazioni. Quindi se un chakra è un po’ scordato e non vibra in armonia, come uno strumento musicale, esso può essere ri-accordato attraverso il principio detto di “risonanza simpatica”. Dato che ogni Chakra risuona a una particolare vibrazione prende e assorbe energia dalla sorgente sonora vibrante, ma solo di uguale frequenza.

Durante la serata verranno suonate le campane e si attiveranno profondi livelli di benessere e risanamento
La serata è condotta dalla Dott.ssa Daniela d’Amicis

0
  Articoli Collegati
  • No related posts found.

Aggiungi un commento